Mercato settimanale Modulistica politiche giovanili e sport 2 Centri estivi sondaggio esigenze famiglie Regione Toscana BONUS IDRICO INTEGRATIVO 2021 1522 - Numero Antiviolenza Stalking Attestazioni OIV o struttura analoga Servizi cimiteriali Scuola d'Infanzia Relazione sulla Performance distanti ma uniti Torna il mercato settimanale Ragioneria ed economato PROMOZIONE GASTIME Cambiamento nome e o cognome 3 - gestione emergenza Covid 19 Dati ulteriori Canoni di locazione o affitto AncorPiùValgraziosa Informazioni generali San Giuseppe ex Fondo naz Lgs n 65 2017 art 12 c 3 e D R Toscana n 88 Scadenza entro le 13 00 del 30 2020 Bonus idrico attività produttive Nuova distribuzione mascherine Articolazione degli uffici Associazione di promozione sociale Arci Valdera - Importo attribuito 3 Consegna ulteriore fornitura mascherine Racconta una storia calcesana Sovvenzioni Quarta Commissione Istruzione Cinema sotto le stelle Titolari di incarichi dirigenziali dirigenti non generali Enti pubblici vigilati Piano Operativo Intercomunale Regolamento Urbanistico Comune di Calci i nostri canali di informazione CIPC Monte Pisano 14 Passare il tempo Dotazione organica 1 Privacy Giornata mondiale del neonato prematuro Dati relativi ai premi Organizzazione CONTRIBUTI AFFITTO 2020 Modifiche alla circolazione stradale Ricerca storica Stato Civile Tasse automobilistiche Notizie dalla Regione abbruciamento residui vegetali 2021 Addizionale IRPEF Avviso di mobilità volontaria Animali d'affezione
Pubblichiamo integralmente il comunicato di GEOFOR relativo alle disposizioni temporanee per l'accesso alle stazione ecologiche/centri di raccolta:

Si informa che a partire dalla data odierna (06/03/2020), in riferimento a quanto stabilito nell’incontro con le OO.SS in data 5/3 alla presenza del medico competente, si applicheranno temporaneamente le seguenti modalità per accedere ai centri di raccolta e agli sportelli aperti al pubblico.

Presso ogni CDR (stazione ecologica) gestito dall’azienda sarà presente un addetto di controllo all’ingresso che regolamenterà l’accesso all’interno del cdrfacendo entrare un utente alla volta; l’utente una volta entrato si relazionerà provvedendo al riconoscimento verificando la possibilità allo scarico con l’operatore addetto al presidio tenendosi a debita distanza, e provvederà quindi al conferimento senza procedere alle operazioni di pesatura. Terminate le operazioni, l’utente potrà uscire dal CDR per far entrare il successivo, che dovrà attendere il benestare all’ingresso da parte dell’addetto preposto al controllo   accessi.

Si evidenzia che tali misure, adottate a seguito del DPCM del 4/3 scorso, sono da intendersi come assolutamente temporanee in attesa dell’evolversi della situazione attuale.

Ci scusiamo per i disagi che potranno essere causati ma siamo certi della comprensione e collaborazione da parte di tutte le amministrazioni comunali e della cittadinanza.