Ufficio Statistica Passaggio proprietà auto Patrimonio e Partecipate Dati sui pagamenti Servizio raccolta rifiuti sussidi Politiche giovanili Riapertura ludoteca Protocollo Allerta meteo codice GIALLO - 21 23 Dicembre - Aggiornamento Antincendio boschivo Attività educative CIAF doposcuola Linee Programmatiche Piani attuativi e varianti in iter Servizi Demografici Servizi cimiteriali calcolato sulla spesa sostenuta nell Modulistica Ufficio Ragioneria e economato Geofor Benessere organizzativo Allerta meteo gialla per vento Fattura Elettronica Corte dei conti Tasse automobilistiche Avviso Informazioni generali Emergenza Monte Serra raccolta fondi Servizi scolastici a 2020-2021 apertura iscrizioni Ricerca storica Stato Civile Smaltimento Guanti e Mascherine Scarichi fuori fognatura Regolamento Urbanistico Celebrazione 75 Personale Uffici Separazioni e divorzi Una scelta in comune Tempi medi di erogazione dei servizi Prima Commissione Affari Generali Incendio Monte Serra Bando indennizzi olivicoltori Orario apertura Biblioteca Comunale Sanificazione Strade Corso per Operatore Turistico Sportivo - Scadenza 11 marzo Puliamo il mondo 2020 i pagamenti di marzo Relazioni di fine mandato Buoni spesa dove spenderli Provvedimenti Articolazione degli uffici Emergenza Coronavirus aiuti economici Bonus Treni per i nati nel 2001 Affari Finanziari Giornata della Memoria 2020 Opere Pubbliche Convivenza di fatto giuridiche scadenza 08 20019 Acquisizione atti Enti controllati Biblioteca Quarta Commissione Istruzione Varianti al R Monitoraggio tempi procedimentali

Parte anche a Calci la raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare per introdurre l'ora di educazione alla cittadinanza, come materia curricolare, nelle scuole di ogni ordine e grado. La proposta di legge è stata depositata da una delegazione di sindaci e amministratori locali in Corte di Cassazione il 14 giugno scorso e ha il sostegno dell'Anci.

Obiettivo della legge è formare i cittadini al senso di responsabilità e al rispetto reciproco, promuovere lo sviluppo civico e il valore della memoria attraverso lo studio della Costituzione, dei diritti umani e degli elementi di educazione alla legalità, educazione ambientale, educazione digitale ed educazione alimentare.

La proposta di legge contiene alcuni punti fondamentali riguardo alle competenze di cui hanno bisogno i nostri bambini e i nostri ragazzi per diventare cittadini consapevoli dei loro diritti e dei loro doveri. È un ambito molto più ampio di quello dell’educazione civica, con la proposta di legge si vuole puntare a dare consapevolezza di che cosa significa vivere all'interno di una comunità, creare una coscienza civica, ma anche creare senso di responsabilità e rispetto delle regole, delle persone e dell’ambiente in cui viviamo”. Questo, come si legge nel testo della proposta di legge, attraverso “lo studio della Costituzione, elementi di educazione civica, lo studio delle istituzioni dello Stato italiano e dell’UE, diritti umani, educazione digitale, educazione ambientale, elementi fondamentali di diritto e di diritto del lavoro, educazione alla legalità, oltre ai fondamentali principi e valori della società democratica come i diritti e i doveri, la libertà e i suoi limiti, il senso civico e la giustizia”.

I cittadini possono firmare la proposta di legge presso l’Ufficio Servizi Demografici. Per firmare è sufficiente presentare un documento d’identità valido.

Tutto il materiale è reperibile cliccando QUI