Prevenzione, monitoraggio e svolgimento attività di ricerca nell'ambito di un progetto di dottorato svolto in collaborazione tra Università di Pisa e Consiglio Nazionale Delle Ricerche

Il nostro territorio è stato scelto per un progetto di ricerca svolto in collaborazione tra il Dipartimento di Scienze della Terra - DST Pisa e l' Istituto di Geoscienze e Georisorse del Consiglio Nazionale Delle Ricerche (CNR-IGG) che ha come finalità generale la comprensione degli effetti sul territorio in seguito all'incendio del settembre 2018.

Si informano i cittadini che, qualora si rendessero necessari sopralluoghi o misurazioni in aree private, si tratta di attività di ricerca di professori e ricercatori e, pertanto, invitiamo a fornire la massima collaborazione per consentire lo svolgimento delle stesse.

Di cosa si tratta?
Saranno installate alcune sonde multiparametriche (come quelle ritratte in foto allegata) in due diversi torrenti che consentiranno di monitorare i loro livelli idrici/portate nonché alcuni parametri fisico-chimici come temperatura, conducibilità elettrica e torbidità delle acque.
Nella fattispecie saranno allestiti 3 siti di cui 2 nel Botro delle Felci (zona Montemagno) ed 1 nel Botro del Lato (zona Castelmaggiore).

Cosa prevede la ricerca svolta col progetto di dottorato dell’Università di Pisa-Dipartimento di Scienze della Terra (UniPi-DST) portato avanti dal Dott. Matteo Nigro ?
Andare a studiare la risposta dei terreni e dei torrenti (uno percorso dal fuoco e uno non percorso dalle fiamme) e dunque comprendere gli effetti sulla risposta geo-idrologica del territorio.
Si tratta di due bacini con caratteristiche morfologiche simili per litologia, grandezza e conformazione.
 

Cosa accadrà?
Prossimamente i ricercatori andranno a studiare sia trasporto solido che velocità delle acque e comportamento dei torrenti.

Il nostro Comune metterà a disposizione dei ricercatori i dati pluviometrici raccolti negli ultimi due anni grazie al pluviometro installato presso la scuola dell'infanzia di #Montemagno e lo stesso farà la Regione Toscana che fornisce la rete di pluviometri del Cfr (Monte Serra e Monte Cimone).

Note a margine:
Il progetto congiunto tra UniPi-DST e Istituto di Geoscienze e Georisorse del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IGG) vede la collaborazione e le attività di ricerca a cura di:

  • Dott. Matteo Nigro, dottorando UniPi-DST
  • Prof. Roberto Giannecchini, UniPi-DST
  • Prof. Carlo Baroni, UniPi-DST
  • Prof.ssa Maria Cristina Salvatore, UniPi-DST
  • Dott. Marco Doveri, CNR-IGG
  • Dott.ssa Matia Menichini, CNR-IGG
  • Dott.ssa Ilaria Baneschi, CNR-IGG
  • Dott. Giuseppe Turrini, CNR-IGG